Ri-cordati di ri-ciclare

Che la spazzatura non andasse semplicemente buttata in discarica o bruciata, che tutti gli scarti derivati dal nostro consumo sfrenato non dovessero essere sotterrati, o peggio, lo sappiamo da tempo. Il riciclo, cioè il riuso delle materie prime nell’epoca dei prodotti “usa e getta”, sembra però ancora una grossa utopia. Forse perché, nella partita dello sviluppo sostenibile, è una delle scommesse più sfidanti, insieme al recupero energetico. 

CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), fra tutti i Consorzi europei, assicura il raggiungimento degli obiettivi di recupero e riciclo degli imballaggi ai minori costi economici e con i maggiori benefici ambientali per le imprese e i cittadini. Un settore, quello degli imballaggi, dove questo significa conciliare il ruolo prezioso e insostituibile degli stessi – un ruolo che cresce quanto più l’economia evolve e si globalizza – con la necessità e la scelta di non distruggere e non sprecare risorse ambientali fondamentali.

Ma CONAI agisce anche nell’ottica di educare cittadini ed imprese al riutilizzo dei materiali d’uso comune per ottenere risultati significativi da subito. La raccolta differenziata, infatti, è un piccolo gesto che porta a grandi risultati: sapevate che con 27 bottiglie di plastica è possibile realizzare un pile?

Oltre agli ottimi risultati già raggiunti da CONAI, le prospettive future, orientate all’educazione e al beneficio immediato sull’ambiente, fanno ben sperare. Tra queste sono previste una maggiore raccolta al centro sud, una collaborazione con le attività commerciali ed artigiane per circuiti di raccolta dedicati e una razionalizzazione dei modelli e dei sistemi di raccolta.

In chiave di informazione e educazione all’ambiente, anche la Camera di Commercio di Milano fa la sua parte, proponendo, tra le altre cose, alcuni filmati dedicati.

Per saperne di più:

http://www.youimpresa.it/community/i-vostri-video/ecologia-e-ambiente

 

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by sidromela on 22 maggio 2012 at 10:09 AM

    Ci vorrebbe così poco per imparare a rispettare questo nostro mondo…

    Gli animali sono uno spettacolo continuo.
    Ho da poco aperto un blog sul mio percorso verso il vegetarianismo, se ti interessa passa a dare un’occhiata: http://myvegbecoming.wordpress.com/. Have a nice day! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: