Archive for the ‘Previsioni per Milano’ Category

Previsioni per Milano (dall’8 al 14 maggio)

E’ tempo di estremismo. La politica meteorologica di questa settimana fa sudare freddo. Dal caldo sole estivo di questi giorni passeremo in poche ore ai freddi temporali del weekend! La primavera si spoglierà delle vesti di mezza stagione, prima facendo salire la temperatura e poi costringendoci letteralmente ad una bella doccia fredda!  Un frettoloso ritorno al brutto tempo ma “che fretta c’era, maledetta primavera”…!
 
Consiglio della settimana: attenzione a questi imprevedibili e astuti temporali, potrebbero sorprenderci! D’altra parte è logico, saranno “grandi-geni”!
 

Previsioni per Milano (dal 30 aprile al 7 maggio)

AAAnnuncio Milano cercasi: solare, caldissima, stabile, capace di alzare la pressione, no perdi tempo! La nostra città è in cerca della sua “bella”…stagione! Passato il futuristico assaggio d’estate, il manifesto meteorologico di questa settimana sarà all’insegna di una contemporanea e temporalesca instabilità: un’atmosfera alquanto surreale in questa primavera già inoltrata. D’altra parte, per una completa guarigione anche il tempo ha bisogno del suo tempo. 
 
Consiglio della settimana: occhio al tempo, perché quando piove e tira vento sui “mezzi” milanesi si perde tempo!

Previsioni per Milano (dal 23 al 30 aprile)

Allarme immigrazione: dal continente nero è sbarcato l’anticiclone africano Hannibal! Potremmo chiamarlo anticiclone “Hannibal the cannibal” perché, come nel film Il silenzio degli innocenti, ci cucinerà a fuoco lento mettendoci in forno… a 30 gradi. Una vera schizofrenia stagionale, dato che questa primavera soffre di sdoppiamento della personalità: prima si intristisce con una piovosa e fredda depressione, poi di colpo si rallegra diventando caliente e ultrasolare.

Consiglio della settima: Armiamoci di berretto, i primi caldi dell’anno già “danno alla testa”!

 

Previsioni per Milano (dal 16 al 23 aprile)

La primavera sbatte la porta ed esce fuori…salone. Avendo accumulato troppe polveri sottili, l’ambiente si era fatto veramente pesante e irrespirabile. La Padania sta lavando i panni in casa e aprirà le porte per far entrare un vento nuovo. Sarà un tempo un po’ bagnato ma sicuramente ristrutturato e rinnovato. Milano abbatterà tutti i muri all’ingresso anche quelli di gomma costruendo un unico loft, per definizione meno separatista e dal design minimal ma sempre di moda in questo periodo di austerity.
 
Consiglio della settimana: il fuori salone sarà un po’ “grigio” ma speriamo che il colore di questa nuova stagione sia verde “speranza”!

Previsioni per Milano (dal 9 al 16 aprile)

Dalle celtiche terre d’oltralpe un vento nuovo sta soffiando verso la Padania. Tra i baluardi alpini ha trovato la via del “carroccio” e con abbondanti secchiate d’acqua dal cielo ha dato inizio alle pulizie di primavera nella nostra Milano.

Dopo tutto quel caldo anomalo e prematuro, questa volta non si può certo dire che piove sempre sul bagnato. Godiamoci quindi quest’acqua purificatrice: del resto, “non si prende ‘trota’ con calzoni asciutti“, recita il detto padano.

Consiglio della settimana: non lasciamo incustodito l’ombrello! Quando la pioggia non perdona, la città si fa ladrona!

 

Previsioni per Milano (dal 2 al 9 aprile)

“E improvvisamente il cielo si oscurò…”. E l’inverno, che sembrava ormai morto e sepolto, è risuscitato dall’al di là… delle Alpi. Dopo una calda quaresima soleggiata, la discepola primavera verrà martoriata dai freddi venti artici e inizierà la sua via crucis subendo, per tutta la settimana, un gelido e lungo calvario. D’altra parte noi milanesi già ci lamentavamo di questo caldo fuori stagione e come dice il Vangelo “chiedete e vi sarà dato”! Aspettiamoci quindi una Pasqua bagnata ma auspicabilmente fortunata!

Consiglio della settimana: meglio un uovo bagnato oggi che un uovo sciolto domani.

Previsioni per Milano (dal 26 marzo al 2 aprile)

Non c’è stata la “paccata”… della primavera. Già dal suo primo giorno di lavoro la nuova stagione si è presentata puntuale al lavoro, mostrandosi subito molto solare e fin troppo caliente! Non avrà mica paura di essere licenziata per freddi motivi stagionali? Forse sì, d’altra parte questa primavera sa che per lei non esiste un articolo 18, essendo stata assunta con un contratto a tempo determinato di soli 3 mesi che scadrà il 21 giugno 2012! Speriamo però che questo stakanovismo primaverile non sia solo un pesce d’aprile…
 
Consiglio della settimana: Godiamoci questi giorni di sole, a volte anche solo una rondine fa primavera!